Apple Tv + e Apple Tv Channel : Apple sfida Netflix.

Share :

Il mercato dello streaming

Apple sfida Netflix. Perché? Parlare del mercato dello streaming significa pensare per prima cosa a Netflix e al suo modello di business.

Un modello lean per il consumatore. Una subscription mensile da 9,90 e il gioco è fatto. Contenuti originali e titoli accattivanti. Divano, pop -corn e tanto relax. Utenti che crescono vertiginosamente con i relativi ricavi. Il modello funziona e le persone ne stanno facendo del brand Netflix un comportamento sociale, quasi come dare per scontato di vedere la partita su Sky.

Il secondo player a seguire la scia è Amazon con il suo Prime Video. L’operazione sta avendo successo e non poteva che essere così, considerano il successo planetario del brand, l’enorme database di cui è dotato e l’idea di inserire il servizio compreso nell’abbonamento ad Amazon Prime. Idea geniale, in quanto oltre a diffondere al massimo il nuovo servizio di streaming, ha inversamente accresciuto e giustificato l’aumento di valore ( e relativo prezzo) dell’abbonamento a Prime che è raddoppiato.

 

Apple e lo streaming

Poteva Apple lasciare uno spazio inoccupato in quello che è il settore di punta dei prossimi anni? Ovviamente no.La conferenza allo Steve Jobs Theater del 25 Marzo ha fatto chiaramente capire quando l’azienda di Cupertino punti ad esser leader nel mercato dell’intrattenimento.

Come si appresta a sfidare Netflix?

Vi spiego tutto nel video!

You may also like
Come promuovere Studio Commercialista – Marketing del Commercialista
Mi chiamo Mattia Esposito e sono un Imprenditore come Te.

Leave a Comment