Come pubblicizzare un Avvocato o Studio Legale – Legal Marketing

Share :

Un Avvocato o studio legale si può pubblicizzare nell’epoca della comunicazione a 360′?

Domanda da un milione di…risposte. Molto spesso mi trovo a parlare con avvocati desiderosi di far sapere a più persone possibile le loro doti forensi. I sogni però sembrano sempre infrangersi davanti ad una leggenda che da anni fagocita e distrugge sogni di gloria : il codice deontologico. Per cui, come si può pubblicizzare un avvocato?

 

Che cosa dice il codice deontologico?

L’articolo 35 del Codice deontologico approvato dal Consiglio Nazionale Forense il 22 gennaio 2016, ammette la forma promozionale anche per libere professioni, rinviando però nello specifico ai rispettivi codici deontologici, i quali stabiliscono limiti e modi.

Il codice deontologico per l’ordine forense chiarisce la possibilità di poter effettuare attività promozionali a patto di rispettare delle rigide linee guida.

Una campagna pubblicitaria per studi legali e  avvocati è riassumibile in questo modo:

  • 3 requisiti oggettivi: correttezza, trasparenze e verità
  • 5 divieti espressi: suggestivo, denigratorio , inganno, equivoco, comparazione.

 

Perchè è importante la presenza online per un avvocato?

La presenza online è un requisito fondamentale per qualunque professionista o attività nel 2019.

Il settore legal, come quello di altre categorie di professionisti, può giovare di tutte quelle strategie legate ad attività di personal branding.

Seguendo una strategia si possono ottenere 3 immediati risultati :

  1. Trovare più clienti interessati alle nostre competenze specifiche
  2. Diventare opinion leader e fornire pareri autorevoli per un determinato target
  3. Ricevere proposte di docenze/collaborazioni

 

Quali attività si possono fare per promuovere un avvocato?

Questa è la domanda che generalmente aspetto che mi venga posta. Perchè oggi è davvero possibile fare sapere a tutti le nostre specializzazioni. Possiamo comunicare a diversi target, adattandoci di canale in canale. Possiamo osservare il Modello Peso per capire quali sono i canali maggiormente utili alla nostra strategia.

Prima di parlare delle attività principali per pubblicizzare la propria attività di avvocato, cerchiamo di capire di cosa si ha bisogno per iniziare la nostra attività di promozione :

  • Un piano strategico di marketing
  • Un piano editoriale
  • Un sito (personale/studio) contenente un Blog
  • Pagina Facebook
  • Pagina Linkedin (rigorosamente in inglese, poter utilizzare la funzione Pulse)
  • Canale Youtube
  • Profilo Instagram Pro

Partendo dalla strategia, l’elemento che chiarirà il nostro target ed i nostri obiettivi, diventa fondamentale dotarsi di un blog personale. In alternativa si può utilizzare la funzione Pulse di Linkedin che offre la possibilità, nella versione inglese, di avere un blog a disposizione direttamente dal proprio account. Scrivere articoli, creare contenuti diventano le operazioni principali che ci possono aiutare a scalare i motori di ricerca (per farci trovare davanti a tutti). Queste sono attività di content marketing che favoriscono la SEO e la conseguente posizione su Google.

Per proseguire nel nostro intento, diventa fondamentale far realizzare da un professionista il nostro piano editoriale per padroneggiare al meglio tutti nostri canali social. La tendenza crescente di fine 2018, e quindi anche del nuovo anno, è il video marketing. Metterci la faccia e le proprie competenze è una scelta che gli utenti apprezzano sempre di più nel funnel decisionale.

Mattia Esposito

 

 

You may also like
Mi chiamo Mattia Esposito e sono un Imprenditore come Te.
Come promuovere Studio Commercialista – Marketing del Commercialista

Leave a Comment