Che cos’è l’Hope Marketing?

Molto spesso m capita di incontrare imprenditori, e aspiranti tali, che affidano la propria strategia all’Hope Marketing. L’Hope Marketing può tranquillamente essere paragonato all’Hakuna Matata di Pumba e Timon del Re Leone. O più semplicemente a quello che ci ripetevano i nonni prima di una interrogazione di Greco a Liceo : Mattia, chi vive di speranza muore disperato.

Bisognava studiare, non sperare di prendere un bel voto. E nel business è la stessa cosa. Non possiamo affidare i nostri capitali ad un mercato che non conosciamo, ad un prodotto/servizio che non aggiunge nulla a quello che è già presente. Non possiamo affidarci alla speranza: all’Hope Marketing.

 

Cosa fare in antitesi all’Hope Marketing?

Per prima cosa, sopratutto se si sta avviando uno spin-off o un nuovo business, dobbiamo far redigere uno studio di fattibilità.

Se lo stesso effettivamente chiarisce la possibilità di offrire il nostro servizio/prodotto, si passa ad un piano di marketing strategico. Questo documento è l’essenza della nostra strategia. Vengono chiarite le cosiddette 4 p del marketing mix, le leve da utilizzare e il tunnel di acquisizione clienti che di fatto porta valore e fatturato alla nostra azienda/brand.

 

 

Vuoi saperne di più?

Ascolta il mio podcast per sapere se anche tu inconsapevolmente ti stati affidando alla speranza più che alla strategia !

 

 

 

Mattia Esposito